Aglianico del Vulture - deWINE

Vai ai contenuti

Menu principale:

PROFUMI DEL VINO
 
L'Aglianico del Vulture è un vino DOC del vitigno Aglianico, la cui produzione è consentita nella zona del Vulture, in provincia di Potenza (Basilicata).

È annoverato tra i più grandi vini rossi d'Italia tanto da guadagnarsi la definizione di “Barolo del Sud”, date varie caratteristiche in comune con il vitigno piemontese.

Ottenuto dalla vinificazione in purezza delle uve appartenenti al vitigno omonimo, che si trova nei vigneti ubicati ai piedi del Monte Vulture, un vulcano spento da millenni.

In questa zona l'Aglianico viene coltivato fino a 800 metri di altitudine, ma trova le condizioni più propizie fra i 200 e i 600 metri.
Esistono due diciture per indicare il tempo di invecchiamento: VECCHIO, per un minimo tre anni, e RISERVA cinque anni.
Il suo grado alcolico va dagli 11,5 ai 14 gradi.
La resa delle uve in vino non deve essere superiore al 70%.

Ecco alcuni profumi che potrete trovare e riconoscere in un bicchiere di Aglianico del Vulture: cuoio, mora, sambuco, ruggine, peonia, alloro, chinotto,, marasca, cacao, mirtillo, rosa, mandorla,  prugna, violetta, tabacco, timo, pepe, liquirizia, chiodi di garofano, polvere da sparo.

Non resta che provare! Cin!
Torna ai contenuti | Torna al menu